Arriva la risposta “arcobaleno” alla convention di Verona: “Family day” omosessuale in tutta Italia

giovedì 2 maggio 10:35 - di Marta Lima

Il 5 maggio in tutta Italia si celebrerà l’International Family Equality Day, iniziativa pensata per promuovere la conoscenza e il confronto tra diversi tipi di famiglie, gay e lesbo, in risposta all’evento di Verona sulla famiglia tradizionale. A Torino il Coordinamento Torino Pride con Famiglie Arcobaleno e Rete Genitori Rainbow ha organizzato l’evento “Famiglie senza Frontiere – Festa delle Famiglie”, in programma in piazza Carlo Alberto a partire dalle 11 di domenica prossima, che prevede una tavolata in piazza dove tutte le famiglie, omogenitoriali e non, potranno pranzare insieme portando da casa un tavolino, delle sedie e il cibo dac condividere. «Quest’anno sarà ancora più importante essere in tante e in tanti a festeggiare – sottolinea Giziana Vetrano, coordinatrice Torino Pride – per contrastare in modo colorato e concreto il clima di odio che sta crescendo, in Italia e non solo, verso le persone Lgbt, i loro figli e le loro famiglie». Per Gianfranco Goretti, presidente di Famiglie Arcobaleno “a poco più di un mese dal Congresso dell’ultradestra a Verona organizziamo come ogni anno una giornata di incontri nelle piazze, pic-nic e giochi aperti a tutte le famiglie. Famiglia è un nucleo aperto verso il mondo, le identità esistono solo per essere contaminate: per questo abbiamo scelto come slogan dell’edizione 2019 “Famiglie senza frontiere”. Apriamo i nostri porti, ma anche le nostre menti. La stagione dei confini e dei muri è durata anche troppo”. Una parata multicolour nel segno della polemica e della filosofia no gender tanto cara a una certa parte della sinistra italiana.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza