Annuncia il suicidio su Facebook: i poliziotti intercettano il post e scatta l’allarme

giovedì 9 maggio 13:26 - di Redazione

Una corsa contro il tempo e contro la morte, quella ingaggiata dai poliziotti di Sesto San Giovanni, un Comune in provincia di Milano, allertati da un post su Facebook in cui una donna di 54 anni minacciava di suicidarsi scrivendo di sé su Facebook di uno «stato» inequivocabile…

Annuncia il suicidio su Facebook: i poliziotti la salvano in extremis

Chissà, allora, cosa sarebbe successo se – come riferito tra gli altri in queste ore da un servizio de Il Giornale – «un assistente capo della polizia in servizio presso la sezione anticrimine del commissariato di Sesto San Giovanni» non si fosse accorto dell’inquietante messaggio postato dalla donna in rete. Un allarme scattato immediatamente che ha messo in moto gli agenti che, dopo aver tempestivamente rintracciato l’abitazione della 54enne, si sono precipitati sul posto, dove hanno trovato la donna sul punto di lanciarsi dal balcone al secondo piano di un edificio mentre, piangendo, pronunciava frasi e parole prive di senso. E così, come in un film poliziesco, uno dei poliziotti è rimasto in strada provando a instaurare un dialogo con la donna per arrivare a calmarla e cercare di farla desistere dall’intento suicida. Altri due agenti della volante, invece, accompagnati dai vigili del fuoco e dai sanitari del 118, hanno velocemente raggiunto la porta d’ingresso della 54enne riuscendo a entrare in casa e a bloccare la donna, salvata in extremis dagli agenti di polizia, allertati da un post su Facebook…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza