Tutta la politica italiana sconvolta dalla orrenda mattanza nello Sri Lanka

domenica 21 aprile 12:43 - di Redazione

Tutto il mondo politico italiano è sconvolto dalla tragedia che si è abbattuta sulla comunità cristiana in Sri Lanka.
”Nella domenica di Pasqua la notizia degli attentati in Sri Lanka contro Chiese, fedeli e turisti mi coglie addolorato e sinceramente preoccupato da questa nuova deriva d’odio. Dal Governo italiano un pensiero alle famiglie di queste vittime innocenti e ai feriti”. Lo scrive su twitter il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Da Conte a Fico

Anche il presidente della Camera, Fico, interviene sui social: “Profonda tristezza per quanto accaduto nello Sri Lanka in queste ore. Una strage che lascia senza parole perpetrata proprio durante le celebrazioni della Pasqua. Un pensiero ai parenti delle vittime, a tutti i feriti e a una comunità così duramente colpita”.

Meloni, Gelmini, la Lega e il Pd

“Pasqua di sangue: la comunità cristiana attaccata nelle chiese dai terroristi, decine di morti. Con il fiato sospeso in attesa di maggiori notizie. Una preghiera per i nostri fratelli perseguitati e trucidati per la loro fede”. E’ quanto scrive su facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.
“Abbiamo appreso con sgomento la tragica notizia degli attentati nello Sri Lanka. Non esistono parole per esprimere il sentimento di angoscia e di dolore che proviamo in questi momenti. Il nostro pensiero va alle vittime, colpite in momenti di preghiera e di intimità, e ai loro familiari, nella speranza che le forze investigative del paese asiatico riescano prontamente ad assicurare alla giustizia chi ha compiuto gesti così infami e di manifesto spregio della vita umana”. Lo dichiarano i capigruppo della Lega al Senato ed alla Camera Massimiliano Romeo e Riccardo Molinari.
Esprime la preoccupazione di Forza Italia la capogruppo alla Camera, Gelmini: “”In Sri Lanka una Pasqua di sangue. Morte e odio contro i cristiani e gli stranieri. Silenzio e preghiera. Il terrorismo continua a mietere le sue vittime ma la paura non può avere il sopravvento. Le democrazie facciano fronte comune contro il cancro che vuole la morte della nostra società”.
“Sgomento e dolore da parte di tutto il Partito Democratico per i terribili attentati che in Sri Lanka hanno colpito le celebrazioni pasquali della comunità cristiana e diversi alberghi. Siamo vicini alle famiglie delle vittime e seguiamo gli sviluppi con attenzione. Servono fermezza e unità per sconfiggere il terrore e la violenza”. E’ quanto si legge in una nota del Partito Democratico.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Francesco Ciccarelli 21 aprile 2019

    La guerra mondiale dell’islam contro la Cristianità continua e si alterna fra massacri, investimenti di milioni e immigrazione.

  • In evidenza