Trump: l’economia Usa vola ma la sinistra insiste con la “caccia alle streghe”. E annuncia il vertice con Xi

giovedì 4 aprile 16:29 - di Domenico Bruni
trump

“Nonostante le azioni distruttive e non necessarie intraprese della Fed (la Federal Reserve), l’economia è molto forte. Gli accordi con la Cina e l’Usmaca procedono bene, l’inflazione è bassa o inesistente. La fiducia è molto alta”. Lo scrive su Twitter il presidente degli Usa, Donald Trump, aggiungendo in un altro messaggio che ”il partito repubblicano è il partito del sogno americano”. “Secondo i sondaggi, poche persone sembrano interessate alla bufala della collusione con la Russia, ma alcuni democratici stanno lottando per tenere aperta la caccia alle streghe“. Trump attacca l’opposizione democratica, che secondo il presidente non intende archiviare la questione legata al Russiagate. I democratici, twitta Trump, “dovrebbero concentrarsi sull’attività legislativa o, ancora meglio, pensare ad un’indagine su come è cominciata” l’inchiesta sul Russiagate. “Totalmente illegale”. “Non c’è nulla che possiamo offrire ai democratici per renderli felici”, aggiunge il presidente in un altro messaggio. “Questo è il più alto livello di molestie ai danni di un presidente mai raggiunto nella storia del nostro Paese”, dice ancora Trump.

Trump annuncia un nuovo vertice con Xi Jinping

Intanto, passando alle cose serie, Donald Trump starebbe per annunciare un nuovo incontro con il presidente cinese Xi Jinping, nel quale i due leader risolveranno le questioni commerciali ancora aperte tra Usa e Cina, per firmare un accordo finale tra i due Paesi. Lo riporta il New York Times, citando fonti informate dei piani del presidente Usa. L’annuncio giungerebbe in concomitanza con l’incontro di oggi pomeriggio alla Casa Bianca tra Trump e l’inviato speciale cinese Liu He, che a Washington ha avuto una serie di colloqui con i negoziatori americani. Gli Stati Uniti e la Cina non hanno ancora finalizzato l’accordo commerciale che dovrebbe mettere fine alla guerra dei dazi. I due Paesi continueranno a negoziare anche nelle prossime settimane e tuttavia, rileva il Nyt, l’accordo su un futuro vertice lascia intendere che entrambi i Paesi siano desiderosi di mettere fine a mesi di tensioni e che gli Usa potrebbero cancellare alcuni dei dazi imposti alle merci cinesi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza