Tivoli, gang di immigrati latino americani picchia e sequestra una peruviana: arrestati

martedì 23 aprile 17:24 - di Redazione

Ancora una storia di malavita e droga e violenze maturata tra gli ambienti degli extracomunitari in Italia: picchiata dall’ex compagno che era andata a trovare e tenuta nell’appartamento perché non denunciasse. Vittima una peruviana di 28 anni, regolare in Italia, che mercoledì sera si è presentata nella casa che il ragazzo divide con altri amici, a Tivoli, forse nel tentativo di chiarire una precedente discussione. Picchiata dall’ex con calci e pugni, è stata sequestrata dagli amici nonostante la profonda ferita al volto e controllata a vista perché non riuscisse a scappare. A salvarla i carabinieri della compagnia di Tivoli chiamati dalla vittima finalmente riuscita a dileguarsi, il pomeriggio successivo, approfittando di un momento di distrazione dell’aguzzino di guardia. B.J. di Anzio e O.B.A.P., nato in Ecuador, entrambi di 25 anni, sono stati arrestati, denunciati in stato di libertà i due complici, un 27enne del Perù e una ragazza 23enne di Tivoli, tutti responsabili, in concorso tra loro, dei reati di sequestro di persona, maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi. La 28enne, portata al pronto soccorso dell’ospedale di Tivoli per le numerose lesioni, è stata sottoposta a un intervento chirurgico maxillo-facciale a causa della frattura dello zigomo sinistro. I due arrestati sono stati invece rinchiusi nel carcere di Rebibbia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi