Sudafrica, bracconiere sfortunato: schiacciato da un elefante e poi divorato dai leoni

domenica 7 aprile 17:39 - di Redazione

Un bracconiere, impegnato in Sudafrica nella caccia illegale al rinoceronte nel Kruger Park, è stato travolto da un elefante ed è morto. Il suo cadavere, quindi, è stato divorato da un branco di leoni. E’ la ricostruzione dei ranger, come riferisce l’autorità dei parchi nazionali. La famiglia dell’uomo è stata informata martedì da altri cacciatori, che hanno fatto riferimento all’incidente mortale. Mercoledì scorso i ranger hanno arrestato gli altri partecipanti alla battuta, che frattanto avevano informato i familiari del bracconiere ucciso. La polizia ha raggiunto l’area e solo giovedì è riuscita ad individuare i resti del bracconiere. Gli altri 4 cacciatori di frodo, tra l’altro, sono stati arrestati. La caccia ai rinoceronti continua a essere una piaga per il parco nazionale Kruger, perché i loro corni sono richiestissimi, soprattutto dall’Asia, e per essi si pagano cifre altissime. Pochi giorni fa uno di questi carichi è stato confiscato dalla polizia all’aeroporto di Hong Kong. “Entrare illegalmente e a piedi nel Kruger Park non è molto intelligente. Ci sono tanti pericoli e questo incidente lo dimostra”, ha detto Glenn Phillips, direttore del Kruger.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza