Sconcertante ritrovamento a Rovigo, dalla borsa lasciata davanti al cimitero spunta un neonato

mercoledì 24 aprile 15:27 - di Martino Della Costa

tante volte, purtroppo, la cronaca si è ritrovata a dare conto di bambini abbandonati alla nascita, magari in strada, magari davanti una chiesa, un portone; ma quante volte si è sentito parlare di un neonato abbandonato davanti al cimitero? Ebbene uno sconcertante rinvenimento a Rovigo ha colmato la lacuna: dalla borsa lasciata davanti il cancello di un cimitero è spuntato un neonato, fortunatamente soccorso in tempo e che ora, grazie al suo tempestivo quanto fortuito ritrovamento, non sarebbe in pericolo di vita…

Rovigo, dalla borsa lasciata in strada spunta… un neonato abbandonato davanti al cimitero

Sono appena le 9 del mattino quando un neonato viene trovato abbandonato all’interno di un borsone sportivo nel parcheggio di fronte al cimitero di Rosolina, in provincia di Rovigo. A fare la scoperta alcuni abitanti che stavano andando al cimitero a trovare i loro cari, e che hanno sentito il pianto disperato del piccolo: urla che lo hanno salvato, conducendo i passanti sulle sue tracce; passanti che hanno quindi immediatamente dato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Adria ed i sanitari del Suem-118. Il bambino, di poco meno di tre chili, è stato subito ricoverato al reparto neonatale dell’ospedale di Adria dove è stato immediatamente preso in cura dai sanitari, e a parte il rischio di ipotermia, subito scongiurato, la sue condizioni si sono stabilizzate e non sarebbe più in pericolo di vita. Una vita che, purtroppo, non è cominciata per lui nel migliore dei modi…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi