Metro a Roma, vergogna continua. E un commerciante s’inventa il sit-in permanente (video)

martedì 23 aprile 10:23 - di Redazione

Continua la beffa della metro chiusa nel centro storico di Roma. Una circostanza che graverà su romani e turisti anche in occasione del lungo ponte da Pasqua al 1 maggio. La stazione metro Spagna avrebbe dovuto riaprire entro Pasqua ma così non è stato perché il funzionamento delle scale mobili ancora non sarebbe del tutto convincente secondo i tecnici.

Rimane sotto sequestro la stazione Barberini,  dopo l’incidente di febbraio, e la stazione Repubblica risulta inagibile dall’ottobre 2018. Una situazione che ha avuto ripercussioni gravi sui commercianti di via Nazionale dove nessuno si reca più a fare shopping. Di qui la singolare forma di protesta di un commerciante, Angelo, che ogni mattina con un megafono ricorda la vergogna degli oltre cinque mesi di chiusura della metro Repubblica e i conseguenti danni d’immagine per la Capitale.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi