Meloni: “Salvini, non farti condizionare dal M5s. Ci rimette l’Italia” (video)

giovedì 18 aprile 15:52 - di Penelope Corrado

«In questi mesi alla conta la Lega ha dovuto cedere più del M5s, ed è normale perché i voti in Parlamento contano». Così Giorgia Meloni, intervistata da Franco Bechis nella video rubrica del direttore de Il Tempo.

«I miei dubbi iniziali si sono confermati nei fatti – dice la leader di Fratelli d’Italia nell’intervista video – era impossibile che due forze politiche così distanti fra loro potessero trovare un a vera sintesi su grandi questioni». A Bechis, che ritiene che questa fibrillazione nel governo gialloverde sia un vantaggio per FdI, Meloni replica:  «Non la vedo così, anzi. Alcune battaglie che ho fatto in Parlamento sulla sicurezza, sulla immigrazione, sulle politiche economiche avevano come fine anche quello di dare una sponda parlamentare a Salvini. Siccome Matteo aveva questo problema e rischiava di patire- come poi ha patito- ho cercato di dare una sponda anche portando in Parlamento cose che lui condivideva ma che non avrebbe potuto proporre. E ho sperato che grazie a questa sponda la Lega alzasse la voce con i 5 stelle».

Meloni: “Non credo alle elezioni dietro l’angolo”

Invece, proprio quelli del Carroccio «sono stati i primi a bocciare le nostre proposte. E hanno fatto un errore, perché non ci si schiera contro cose che condividi e hai sempre condiviso. Questo la gente non lo capisce, e il fatto di restare invece noi coerenti con le battaglie che abbiamo sempre fatto ci ha lasciato aperti spazi politici che ci fanno crescere sensibilmente come si vede ad ogni turno elettorale».
Elezioni? «Quelle non credo che siano dietro l’angolo. Il governo ha tutta l’aria di durare». Il futuro? Meloni chiarisce: «Io lavoro a costruire una alternativa con i nostri contenuti. E lo faccio anche adesso in Europa, con l’alleanza tessuta con i conservatori europei che sono l’unico gruppo in mezzo a popolari e populisti».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • 19 aprile 2019

    Forza Giorgia,vai avanti con le tue idee,che peraltro sono ed erano quelle di tutto il centrodestra unito.
    Ritorniamo al passato per il bene dell’Italia e degli italiani.

  • In evidenza