Marine Le Pen galvanizza i sovranisti d’Europa: “Siamo di fronte a un momento storico”

venerdì 26 aprile 16:36 - di Davide Ventola

«Oggi possiamo offrire un’alternativa a questa costruzione politica anti-democratica che è l’Unione europea!». Così Marine Le Pen, parlando delle imminenti elezioni europee nel corso della sua visita in Danimarca.

L’immigrazione e la cooperazione tra forze politiche per fermare i flussi verso l’Europa è stato uno dei temi al centro dei colloqui della leader del Rassemblement National, Marine Le Pen. «Siamo di fronte a un momento storico», ha detto la Le Pen in riferimento alle prossime elezioni europee, dopo il suo incontro al Parlamento danese con Soren Espersen, numero due del Partito del Popolo danese.

Sia il Rassemblement National che i Popolari danesi fanno parte della nuova alleanza di destra che punta a far crescere la propria voce nel nuovo Parlamento europeo, del quale è coordinatore Matteo Salvini. “Se avremo successo, per la prima volta avremo veramente voce in capitolo nella politica europea”, ha detto Espersen. In Danimarca, il Partito popolare ha appoggiato in Parlamento diversi governi di centro destra, compreso quello uscente, in cambio di un atteggiamento più severo sull’immigrazione. Marine Le Pen era reduce da una visita a Praga, giovedì (in un bagno di folla, come si vede nel video), dove ha incontrato i leader di altri Partiti euroscettici, tra i quali l’olandese Geert Wilders, del Partito per la libertà.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi