M5S, colpo basso alla Lega: «L’inchiesta sulle donazioni del Carroccio è pesante»

domenica 28 aprile 12:16 - di Mariano Folgori

Dal M5S parte un colpo basso contro l’alleato-rivale della Lega. ”L’inchiesta sulle donazioni presumibilmente destinate alla Lega e, secondo quanto scrive l’Espresso, gestite in modo controverso, è pesante. Lo è ancor di più se si unisce all’indagine per corruzione di Siri e ai rapporti del Carroccio con Paolo Arata, a sua volta vicino a Nicastri, secondo le carte un facilitatore della mafia in Sicilia. È tutto molto pesante, non abbiamo altre parole, è tutto molto pesante’.  .Lo è ancor di più se si unisce all’indagine per corruzione di Siri e ai rapporti del Carroccio con Paolo Arata, a sua volta vicino a Nicastri, secondo le carte un facilitatore della mafia in Sicilia. È tutto molto pesante, non abbiamo altre parole, è tutto molto pesante”. Così filtra in modo insidioso da “fonti” grilline. È segno, se ce ne fosse ancora bisogno, della degenerazione  dei rapporti  all’interno della maggioranza giallo-verde,

Tra M5S e Lega è ormai guerra totale

Nell’inchiesta dell’Espresso si parla di tre milioni di euro di donazioni alla Lega misteriosamente spariti dalle casse del partito e ricomparsi nelle tasche di imprenditori vicini a Matteo Salvini. Ormai tra M5S e Lega è guerra totale

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza