L’ultima della Raggi: 70 autobus noleggiati per Roma rimangono fermi nei depositi: sono euro 5…

venerdì 19 aprile 19:35 - di Redazione
atac visconti

Non ci si crede: i 70 autobus annunciati dal sindaco di Roma Virginia Raggi per potenziare il sistema di trasporti urbani…. resteranno in deposito. Sì, perché a quanto pare sono euro5 e non euro6, e quindi fuorilegge persino a Roma. Gli autibus sono stati presi a noleggio da Israele, dove avevano servito per ben dieci anni, ma non possono venire reimmatricolati altrimentisi violerebbero le direttive comunitarie. A quanto si apprende, il costo per il nolo dei 70 mezzi è di mezzo milione di euro al mese, e un congro anticipo è già stato versato dal comune di Roma. Dall’azienda municipalizzata si spiega con un certo imbarazzo che in realtà non è successo niente, poiché il fornitore sta provvedendoa sue spese alla messa in opera dei mezzi, anche se non si capisce come né vengono indicati tempi. Il problema è che i 70 autobus avrebbero dovuto dare un po’ di respiro a un sistema di trasporto cittadino assolutamente insufficiente, soprattutto in queste giornate di festa dove l’afflusso di turisti è maggiore. Considerando anche che ben tre fermate della metro, nel centro di Roma, sono ancora fuori servizio. Poi perché noleggiarli da Israele vecchi di dieci anni anziché comperarne, è un altro mistero. Comunque, la situazione è che i 70 mezzi fuorilegge sono fermi nei depositi di Roma e di Salerno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza