Le lasciano una pinza nell’addome dopo il cesareo. Blitz dei Nas all’ospedale di Napoli

martedì 23 aprile 14:13 - di Redazione
cardarelli

Viene sottoposta a taglio cesareo ma le lasciano una pinza chirurgica nell’addome. L’episodio gravisimo (che ricorda la canzone “Italia sì, Italia no” di Elio e le Storie tese sui vizi nazionali) è successo sabato scorso, il giorno prima di Pasqua, nell’ospedale Loreto Mare di Napoli. Il giorno successivo, domenica, la donna, che ha 49 anni, è stata sottoposta a un secondo intervento chirurgico per rimuovere l’attrezzo chirurgico. A denunciare l’accaduto ai carabinieri del Nas (coordinati dal maggiore Gennaro Tiano) è stato il commissario della Asl Napoli 1 centro, da cui dipende il Loreto Mare, Ciro Verdoliva. In mattinata nel corso di un blitz in ospedale i militari del Nas hanno sequestrato la cartella clinica per le indagini.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi