Lavoro, guida per il colloquio: cosa fare e cosa no per superare la prova decisiva

giovedì 11 aprile 16:46 - di Redazione

Un corso intensivo per preparare i giovani a sostenere il colloquio di lavoro evitando errori, gaffe e stramberie. A concepire l’iniziativa – mirata soprattutto agli studenti universitari e legata ai Career Day degli atenei – è stata l’agenzia per il lavoro Orienta.  Ribattezzato I segreti del colloquio di lavoro, il corso contiene un programma articolato in due diversi passaggi: una formazione teorica sui principali aspetti e informazioni utili sul colloquio di lavoro fornendo nozioni anche di carattere psicologico e una parte pratica in cui vengono coinvolti i manager delle risorse umane delle aziende principali del territorio per una simulazione “reale” di un colloquio di lavoro. Che, si sa, è un passaggio decisivo e a volte troppo stretto per ottenere l’assunzione in un’azienda. L’obiettivo di Orienta, infatti, è far arrivare i giovani a tale appuntamento preparati, cioè in grado di evitare gli “errori” più comuni e dove è più facile cadere nel corso di una selezione aziendale. Ci sono, infatti, dinamiche e modalità di approccio specifiche che bisogna conoscere bene prima di affrontare con possibilità di successo un colloquio. Dall’esperienza sul campo e dai primi incontri svolti con gli studenti universitari – la prima tappa si è svolta presso l’università “Gabriele D’Annunzio” di Chieti-Pescara – emergono chiaramente delle lacune che il programma promosso da Orienta intende colmare, con l’obiettivo di preparare al colloquio nel miglior modo possibile migliaia di studenti.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

 

In evidenza

contatore di accessi