La follia di 2 trentenni: costruiscono un bazooka a casa e poi lo provano in strada

lunedì 15 aprile 14:39 - di Redazione

Avevano trovato le istruzioni per costruirlo su internet e, dopo essersi cimentati nell’impresa, hanno deciso di testare il bazooka artigianale e autoprodotto in strada. È successo in pieno centro a Palermo, dove due uomini di 30 e 29 anni sono stati denunciati per porto d’armi o oggetti atti a offendere ed esplosioni pericolose.

Il bazooka testato con le patate

La “bravata” è stata scoperta sabato pomeriggio da una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Palermo Olivuzza. Gli uomini dell’Arma stavano svolgendo un ordinario giro di controllo quando hanno notato i due armati di un cannoncino artigianale e intenti a sparare delle patate. Un “gioco” che stava mettendo in pericolo l’incolumità dei passanti.

I carabinieri: «È un’arma potenzialmente letale»

Alla vista dei militari, i due non hanno opposto resistenza e hanno consegnato il bazooka artigianale, spiegando che stavano provando se funzionava. «L’oggetto nonostante possa sembrare apparentemente innocuo, è una vera e propria arma che se utilizzata impropriamente può essere molto pericolosa e potenzialmente letale», hanno spiegato i carabinieri.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza