Governo, Carfagna sbeffeggia la “coppia” Salvini-Di Maio: «Ora si fanno le coccole»

lunedì 8 aprile 18:01 - di Redazione

«Dopo le liti del weekend, Di Maio fa le coccole a Salvini. L’amore non è bello se non è litigarello. È amore interessato, ma pur sempre amore». Così, Mara Carfagna ha ironizzato con tweet sulle continue liti fra i due vicepremier, alle quali puntualmente seguono dichiarazioni rassicuranti sulla tenuta del governo. «Il M5S ha capito che senza Salvini non governerà più. Quest’ultimo, invece, può fare il fenomeno soltanto con questa banda di incapaci», è stato poi l’affondo della vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia.

Di Maio: «Quello che ci dovevamo dire ce lo siamo detti»

In mattinata, dopo le battute al vetriolo dei giorni scorsi, Di Maio aveva ribadito che «le due forze politiche che compongono questo governo hanno profonde diversità, ma allo stesso tempo hanno obiettivi comuni che si basano sul contratto di governo». «Quello che ci dovevamo dire ce lo siamo detti, mettiamoci a lavorare e lavoriamo per un Paese che in questo momento ha bisogno di aiuto alle imprese, al ceto medio e alle famiglie», ha quindi sottolineato Di Maio. Dal canto suo Salvini è tornato ad assicurare che con le elezioni europee «sul fronte interno italiano non cambia nulla». «Cambia perché cambia l’Europa, ma a livello italiano non cambia nulla», ha aggiunto il ministro dell’Interno, a margine della presentazione del nuovo gruppo euroscettico al Parlamento europeo.

Salvini: «La nuova fidanzata di Luigi? Pace, bene e amore»

E a chi gli chiedeva se potesse diventare commissario europeo, come auspicato dai rappresentanti dei partiti euroscettici presenti all’incontro, Salvini ha poi spiegato che «faccio una cosa alla volta. Sono ministro dell’Interno, conto di fare il ministro dell’Interno nel mio Paese ancora a lungo». «Sono onorato che l’Italia sia un punto di riferimento per tanti Paesi europei. Fino a poco tempo fa eravamo noi ad andare all’estero per prendere a modello qualcuno altro», ha aggiunto il vicepremier, che si è rifiutato di commentare le notizie sulla nuova storia d’amore del collega. «Auguro le migliori fortune a Luigi. Ma io non parlo di vita privata», ha detto, intervenendo a Quarta Repubblica, su Rete 4. «Pace, bene e amore», ha concluso il ministro.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi