Gli ultimi 6 mesi di Marilyn Monroe: arriva la serie tv targata Bbc

mercoledì 3 aprile 17:29 - di redazione

Gli ultimi sei mesi della vita di Marilyn Monroe saranno raccontati in una serie tv Bbc, scritta da Dan Sefton. Lo stesso autore del medical drama ‘Trust Me’ in onda su Bbc One. La serie esplorerà la relazione dell’attrice con i boss degli Studios hollywoodiani e con il presidente degli Stati Uniti John F Kennedy. A sviluppare la serie con gli Bbc Studios, oltre allo sceneggiatore Dan Sefton, anche il produttore Simon Lupton della Seven Seas Films. Sefton si è detto “entusiasta di portare questa incredibile storia vera sullo schermo”. “Il desiderio di Marilyn di essere presa sul serio come attrice e la sua battaglia con i potenti boss che controllavano il sistema degli Studios è tristemente rilevante oggi come non lo è mai stata”, ha detto Sefton riferendosi agli scandali degli ultimi anni legati alle molestie sessuali e al movimento #metoo. Marilyn Monroe, protagonista di film come ‘Gli uomini preferiscono le bionde’ e ‘A qualcuno piace caldo’, morì nell’agosto del 1962 all’età di 36 anni. La sua morte, attribuita a un’overdose di sonniferi, è stata oggetto di molte polemiche e speculazioni da allora. La serie, il cui titolo provvisorio è ‘The Last Days of Marilyn Monroe’, sarà basata su parti del libro di Keith Badman del 2010, ‘The Final Years of Marilyn Monroe’. Secondo la Bbc, sarà incentrata “sull’incontro tra il fascino della Hollywood degli anni ’60 e la spietata politica di Washington”. Anne Pivcevic di Bbc Studios ha detto che si tratta di una serie “ambiziosa” che affronterà “grandi temi come potere, amore, lealtà e politica”. Non è ancora nota l’attrice che vestirà i panni di Marilyn, il cui ultimo volto televisivo in ordine di tempo è stato quello di Gemma Arterton, che l’ha interpretata l’anno scorso in un episodio degli ‘Urban Myths’ di Sky Tv.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza