Giappone, l’Imperatore Akihito lascia il trono al figlio Naruhito: è la prima abdicazione in 200 anni

martedì 30 aprile 9:37 - di Robert Perdicchi

Al via oggi in Giappone le cerimonie per l’abdicazione dell’imperatore Akihito, la prima in circa due secoli. Il monarca 85enne lascerà il trono del Crisantemo nelle mani del figlio Naruhito, aprendo la nuova era Reiwa, la 248esima nella storia Imperiale che significa ‘Ordine, Armonia e Pace’. La cerimonia avverrà secondo regole fissate dalla Costituzione e la funzione ‘Taiirei-Seiden-no-gi’ (il tradizionale rituale di abdicazione di sua maestà l’imperatore) inizierà alle 17 nella sala di Stato del palazzo imperiale, nel centro di Tokyo. L’imperatore Akihito vestito con abiti tradizionali, comunicherà il suo ritiro ai suoi antenati, rinunciando al trono dopo un regno durato 30 anni. Sarà la prima abdicazione del Giappone da quando l’imperatore Kokaku lasciò il trono nel 1817.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi