Domani Meloni incontra Kaczynski a Varsavia: «Insieme per un’Europa di Stati sovrani»

martedì 2 aprile 14:09 - di Redazione

Giorgia Meloni domani sarà a Varsavia, dove avrà un bilaterale con Jaroslav Kaczynski, leader del partito sovranista polacco “Diritto e giustizia” e leader dei conservatori europei e del Gruppo di Visegrad. L’incontro, programmato da tempo, ha un valore strategico per l’Europa che verrà dopo il voto di maggio, come illustrato dalla stessa leader di FdI. «Incontrerò Alexander Kaczynski, presidente del partito che governa la Polonia, come l’anno scorso sono andata a Budapest da Orban. Sono due esempi di come si può stare in Europa a testa alta e crescendo in economia. Appartengo alla famiglia dei conservatori, che pensano a un’Europa che sia una Confederazione di Stati liberi e non di nazioni sottomesse agli eurocrati di Bruxelles», ha spiegato Meloni.  L’appuntamento, dunque, si inserisce nel contesto di quell’ampia alleanza che Meloni sta costruendo a livello europeo per determinare finalmente una svolta che sposti gli equilibri comunitari dall’asse dei burocrati a quello dei popoli.

Dall’Acre all’incontro con Trump: FdI si rafforza sulla scena internazionale

«Dopo il voto di maggio, noi conservatori saremo fondamentali per una maggioranza diversa, che vada dai popolari ai populisti», ha aggiunto la leader di FdI in una recente intervista a Libero, mentre è stata una nota del partito a ricordare che «l’incontro di domani tra il presidente di FdI e il capo del partito polacco di governo e tra i principali protagonisti del Gruppo di Visegrad rafforza il ruolo di Fratelli d’Italia a livello europeo e internazionale e fa seguito all’adesione di Fratelli d’Italia all’Ecr (Gruppo europeo dei Conservatori e Riformisti) e all’Acre e all’intervento di Giorgia Meloni dal palco del Cpac 2019 a Washington dopo quello del presidente USA, Donald Trump».

Il voto di maggio per avviare «un profondo e totale cambiamento»

«L’incontro, al quale parteciperanno anche il presidente e il vice presidente di Ecr Group Ryszard Legutko e Raffaele Fitto, consolida un percorso di collaborazione e condivisione politica tra FdI e Pis, che in Europa fanno parte della famiglia dei conservatori», si legge ancora nel comunicato di FdI, nel quale si parla di «un’alleanza strategica e fondamentale che rafforza il progetto politico del partito guidato da Giorgia Meloni e che punta ad ottenere un ottimo risultato alle elezioni europee del 26 maggio, che attribuisca al gruppo dei Conservatori un ruolo centrale nei futuri assetti europei per avviare un profondo e totale cambiamento».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza