Bari, ex pescatore trova un “gratta e vinci” nella spazzatura e incassa 100mila euro

lunedì 22 aprile 17:54 - di Redazione

Incredibile colpo di fortuna per un ex pescatore sulla cinquantina di Mola di Bari con la passione per il gioco e l’abitudine di cercare i tagliandi del ‘Gratta e Vinci’ lasciati da altri giocatori sui tavoli dei bar o nei cestini. L’uomo, a quanto racconta ‘la Gazzetta del Mezzogiorno‘, ha raccolto proprio in un cestino della stazione di servizio di via Bari un biglietto della lotteria istantanea e, quando ha controllato i numeri vincenti, si è reso conto che, associata a quel numero, c’era una vincita importante: 100mila euro che uno sbadato giocatore non aveva grattato bene e aveva buttato via.La notizia è riportata sull’edizione online de La Gazzetta del Mezzogiorno, secondo la quale il biglietto vincente sarebbe stato gettato da qualche sbadato giocatore che non avrebbe grattato bene su tutti i numeri. Secondo quanto riferito dal quotidiano, l’ex pescatore, avrebbe il vizio di controllare i tagliandi grattati e lasciati sui tavolini dei bar o nei cestini ma non era mai andato oltre una vincita di una ventina di euro.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza