Banda spaccaossa, l’audio delle telefonate: «Strillava come una gallina col collo tirato» (video)

lunedì 15 aprile 17:50 - di Redazione

«Sembrava una gallina… lo sai, quando gli stirano il collo?». Così parlava di una vittima Rita Mazzanares, una delle 42 persone arrestate nell’inchiesta “Tantalo bis”che ha portato alla luce un giro di mutilazioni volontarie per truffare le assicurazioni. Gli indagati sono 250. Nella telefonata con un complice, Gesué Giglio, la donna stava descrivendo le urla di una delle vittime reclutate dalla banda spaccaossa, persone disperate che si prestavano a farsi fratturare gli arti in cambio di un compenso di poche centinaia di euro. Ai membri dell’organizzazione, invece, le truffe hanno fruttato un giro d’affari di oltre 1,6 milioni.

Nella telefonata Mazzanares mostra la sua preoccupazione sull’entità del risarcimento. «E tu pensi che quello gliela paga tanto?», a Giglio, che risponde «e certo… ma tu hai visto quello che ha questa bambina?». «Mariaaa… basta… tutto quel sangue», risponde Mazzanares, senza però smuovere Giglio che anzi ammonisce gli altri componenti della banda perché troppo impressionabili. «Poveretta? Poveretto io che sono senza soldi… Siete tutti che vi impressionate».

Video 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi