Zaia scrive a Manuel: «Non mollare, sei un vero “leone”. Sei il nostro orgoglio»

martedì 5 marzo 13:02 - di Aldo Garcon

Manuel Bortuzzo, il nuotatore trevigiano rimasto gravemente ferito a Roma in una sparatoria, ha ricevuto una lettera da Luca Zaia. Il presidente della Regione Veneto gli ha donato anche la bandiera del Veneto con tanto di dedica “Manuel non mollare!”. «Tante parole ti potranno sembrare scontate in questo momento  – scrive Luca Zaia – ma sono davvero orgoglioso di un veneto come te».

Zaia a Manuel: «Sei un esempio per i tuoi coetanei»

La lettera è stata pubblicata dal Gazzettino. Zaia scrive ancora: «Stai affrontando la tua situazione con grande coraggio e determinazione, virtù che sono degne di un vero “leone”, quello stesso che è ben rappresentato nella nostra bandiera, simbolo delle nostre radici storiche e culturali, che ho il piacere di inviarti». Il presidente della Regione Veneto incoraggia l’atleta: «Sei un esempio straordinario di amore per la vita, anche quando le forze mancano, anche quando l’esistenza quotidiana diventa difficile a causa del male che ci è stato fatto.  Sei uno sprone per i tuoi coetanei, per i giovani in generale, e a maggior ragione per chi vive esperienze di disabilità.  Mi auguro che per la caparbietà che ti distingue, e grazie al sostegno dei tuoi cari e i tuoi numerosi amici e sostenitori, tu possa continuare questo cammino di ripresa e ritrovare  la serenità per guardare a un futuro che ti vedrà ancora campione in tutto ciò che affronterai. Un “in bocca al tuo” e un caro saluto anche ai tuoi genitori, ai tuoi fratelli e alla tua fidanzata».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *