“Vattene, non ti vogliamo”. Virginia Raggi contestata dagli studenti in piazza per il clima

venerdì 15 marzo 14:51 - di elsa corsini

Tira un brutto clima per Virginia Raggi oggi in piazza con gli studenti per il clima. La passerella a piazza Venezia della sindaca di Roma, non proprio una campionessa di tutela della salute e di rispetto dell’ambiente, non è stata gradita dai cittadini. “Vattene, questa piazza non vuole comizi” hanno urlato alcuni cittadini di fronte alla sindaca in cerca di riflettori a testimoniare il suo impegno sul tema mondiale del surriscaldamento climatico. Molti i contestatori tra cui i membri del Comitato quartiere Quarticciolo, che hanno attaccato la sindaca sullo spinoso tema dei rifiuti. Tra le preoccupazione dei romani, il fatto che il quartiere Quarticciolo possa diventare la sede di un nuovo tmb dopo l’incendio dell’impianto Salario.

Dopo aver incontrato alcuni dei ragazzi che partecipavano alla manifestazione in piazza Madonna di Loreto la Raggi è stata subissata di fischi da una decina di giovani. Oltre ai fischi anche qualche grido verso la sindaca accusat di “fare campagna elettorale”. Altri studenti  del Global Strike for future l’hanno accusato di essere troppo distratta e di non prestare loro attenzione perché «siamo cittadini di serie B e forse non veniamo abbastanza bene in foto»,

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *