Terzo Settore: Emilio Minunzio, vicepresidente Asi, nominato componente del Consiglio nazionale

venerdì 29 marzo 19:21 - di Redazione

“Con la riforma del Terzo Settore, il mondo dell’associazionismo e del volontariato sta per entrare in una nuova era. Tutto è pronto per partire”: queste le parole di Emilio Minunzio neo-consigliere nazionale del Terzo Settore. Una nomina che rappresenta per Asi e per i propri affiliati il riconoscimento di un ruolo non solo in ambito sportivo ma anche nel quadro di un più vasto panorama sociale nel nostro Paese.  Un incarico particolarmente importante in un momento in cui si stanno attendendo, peraltro, i provvedimenti applicativi della riforma per i quali il Consiglio sarà chiamato a dire la sua, in quali tà di camera consultiva del Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali.

Il Consiglio Nazionale è stato istituito dal Codice del Terzo Settore, in attuazione della Riforma avviata dalla legge delega n. 106 del 2016, ed è composto da 37 membri effettivi, espressione delle associazioni e delle reti associative più rappresentative sul territorio nazionale, delle Regioni ed Enti locali, di altre Istituzioni pubbliche, nonché da esperti qualificati in materia. Il Consiglio esprimerà pareri sugli schemi degli atti normativi e sull’utilizzo delle risorse del Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel Terzo Settore; sulle linee guida in materia di bilancio sociale e di valutazione di impatto sociale dell’attività degli enti del Terzo Settore; sulle operazioni di trasformazione, fusione, scissione e cessione d’azienda effettuate dalle imprese sociali. Inoltre, il Consiglio, sarà coinvolto anche nelle attività di vigilanza, monitoraggio e controllo nel Terzo Settore.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza