Sessismo, scontro tv tra Amicone e Boldrini: “Isabella di Castiglia era meglio di te…” (video)

domenica 10 marzo 10:12 - di Redazione

Tempo di retorica agganciata all’8 marzo. Lilli Gruber non si lascia sfuggire l’occasione e invita in studio il “cattolico e conservatore” Luigi Amicone, direttore di Tempi, la scrittrice Chiara Gamberale e la paladina del neofemminismo lessicale, Laura Boldrini. Poi è la stessa conduttrice ad accendere la miccia: c’è un linguaggio volgare e sessista, si vuole riportare la donna al Medioevo… Luigi Amicone conferma che c’è un imbarbarimento della dialettica politica. Poi viene chiamato a difendere il volantino della Lega di Crotone sulle donne in cui si parla della maternità come ruolo naturale della donna. Per Amicone non è un’offesa alle donne, per Laura Boldrini sì. E alla fine sul Medioevo il direttore di Tempi fa infuriare l’ex presidente della Camera: “Ma magari fossimo nel Medioevo, c’erano donne come Teodolinda e Isabella di Castiglia che avevano gli attributi…”. Inorridisce Laura Boldrini: “E quindi se non ho gli attributi non sono una donna che vale? Ma che linguaggio è…”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza