Salute, gli integratori alimentari non servono a prevenire la depressione

mercoledì 6 marzo 13:08 - di Redazione

Prendere ogni giorno degli integratori alimentari non aiuterà a prevenire l’insorgere della depressione. Mentre ricevere indicazioni precise per adottare uno stile di vita regolare che aiuta a migliorare il comportamento alimentare può rivelarsi più efficace per prevenire il disturbo depressivo maggiore. È quanto emerge da uno studio pubblicato sul Journal of the American Medical Association. Un team di ricercatori internazionali, tra cui Ed Watkins della britannica Università di Exeter, ha condotto un nuovo lavoro per capire se gli integratori alimentari possono svolgere un ruolo nella prevenzione della depressione. Lo studio The MoodFood ha confrontato diverse strategie per modificare umore e benessere nelle persone in sovrappeso. I ricercatori sono partiti dall’idea che obesità e depressione spesso vanno a braccetto. Più di 1.000 partecipanti in sovrappeso oppure obesi provenienti da Regno Unito, Paesi Bassi, Germania e Spagna, identificati come ad alto rischio di depressione, hanno preso parte alla ricerca e sono stati seguiti per un anno.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi