Roma, panico in metro: si accartoccia la scala mobile. Le persone si calpestano per scappare

giovedì 21 marzo 12:49 - di Angelica Orlandi

Ci risiamo. Paura a Roma nella stazione della metro di Barberini,  per una scala mobile in blocco. Anche questa volta, come accadde alla stazione Policlinico,  scene di panico con urla e attimi di tensione  Solamente i riflessi di alcuni pendolari hanno evitato il peggio. Racconta RomaToday: «La scala mobile si è letteralmente accartocciata». Uno dei gradini collassa, si inarca e si rompe poco prima della fine della salita. «In tanti hanno urlato, tutti volevano uscire di lì. C’è stato il panico anche perché le persone si sono quasi calpesatate per scappare».

«Che schifo»

Alle 10,40 Atac ha poi comunicato la chiusura della stazione. «E’ uno schifo, una vergogna – racconta  Fabio Carnevali del quotidiano locale che era sul posto al momento dell’incidente». La memoria, anche dei presenti, è tornata non solo agli incidenti della  fermata Policlinico ma anche e soprattutto a quanto accaduto alla stazione di Repubblica quando i tifosi del Cska Mosca rimasero incastrati e schiacciati a seguito della rottura di una scala mobile, letteralmente crollata sotto i loro piedi. In quel caso ci furono feriti, anche gravi.

Metro da terzo mondo

La manutenzione da allora ha fatto schifo lo stesso. Bus in fiamme, scale mobili che si accartocciano, stazioni metro che si rimettono in sesto dopo oltre 130 giorni, come è stato il caso di Repubblica. Romani imbufaliti. Una città che sta andando a carte quarantotto. Una giunta grillina che si sfarina politicamente. Con romani e turisti che vedono “sfarinarsi” sotto i loro piedi strutture da terzo mondo….

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza