Roma, disastro Atac: chiude anche la stazione metro di piazza di Spagna

sabato 23 marzo 18:59 - di Redazione

Roma, è disastro Atac: dopo quelle di piazza Barberini  e di piazza della Repubblica, chiude anche la stazione metro di piazza di Spagna. E il motivo è sempre lo stesso: la  scala mobile che non va. Così l’azienda dei trasporti romana annuncia l’ennesima sconfitta per la città.  “A seguito della decisione dell’Autorità giudiziaria, che ha disposto il sequestro della stazione Barberini, il responsabile di esercizio degli impianti di traslazione di Spagna ha  deciso di inibire all’uso le scale mobili presenti, che sono della  stessa tipologia di quelli presenti a Barberini, al fine di svolgere  ulteriori controlli”.   “Ciò ha reso necessario la chiusura della stazione, che non dispone di altre vie di accesso in banchina”, aggiunge Atac che ha attivato i  necessari servizi di sostituzione di superficie per limitare i disagi, per i quali l’azienda si scusa. “Frattanto, a conclusione dell’iter istruttorio da tempo avviato a  carico della ditta che ha gestito la manutenzione degli impianti”,  Atac ritiene che “sussistano gravi e inconfutabili ragioni per la  risoluzione del contratto, che verrà notificata a stretto giro al  fornitore”. “L’azienda individuerà nel minor tempo possibile le  soluzioni utili a garantire la riapertura delle stazioni e la  continuità e il miglioramento delle attività manutentive”. Intanto però la città ha vissuto un’altra giornata nera. Una delle tante dell’era Raggi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza