Paura per la star del Trono di Spade. Emilia Clarke rivela: “Ho avuto due ictus”.

sabato 23 marzo 15:57 - di Carlo Marini

La notizia ha colpito profondamente i fan del Trono di Spade e ha fatto rapidamente il giro del web. “Non appena i miei sogni stavano per diventare realtà, ho quasi perso la vita. Non ho mai rivelato questa storia pubblicamente, ma è arrivato il momento”. È quanto racconta Emilia Clarke, la Daenerys Targaryen di Game of Thrones, sul New Yorker, in un lungo articolo in cui l’attrice 32enne rivela di avere avuto due aneurismi e due interventi al cervello. E lancia un ente charity (SameYou ) per sostenere e dare le cure necessarie a tutte le persone colpite da lesioni cerebrali e ictus.

Dal Trono di Spade alla fama internazionale

Era l’inizio del 2011, aveva appena finito di girare la prima stagione di una delle serie TV più amate e conosciute al mondo, “senza una vera esperienza alle mie spalle” e, nonostante il creatore della serie le avesse detto “il tuo personaggio è un mix tra Giovanna d’Arco, Napoleone e Lawrence d’Arabia – racconta Emilia Clarke -, nelle settimane successive alla fine delle riprese, nonostante l’esaltazione della campagna pubblicitaria in arrivo, non sentivo dentro di me uno spirito da conquistatrice. Ero terrorizzata. Terrorizzata dall’attenzione, terrorizzata da un business che a malapena capivo”. Insomma, “mi sentivo vulnerabile”.

Chi è Emilia Clarke

Nata a Londra, Emilia Clarke è figlia di un ingegnere teatrale del suono, mentre la madre è una manager. E’ stata attratta dalla recitazione già in giovanissima età, dopo aver visto il musical “Show Boat ” sul quale lavorava il padre. Alla fine, la sua passione è stata appagata. È diventata il lavoro della vita. Ma solo dopo studi mirati. Emilia, infatti,  si è diplomata presso il Drama Centre London nel 2009. Durante il periodo della sua laurea, è anche apparsa in una pubblicità per la fondazione dei Samaritani . E proprio quella è stata la sua prima apparizione sugli schermi, nonostante avesse già lavorato in numerose commedie alla St. Edwards University , al Drama Centre di Londra e con la Compagnia degli Angeli . All’attivo della più bella del mondo c’è anche un cortometraggio girato per l’Università di Londra. Si arriva perciò al 2010, e al ruolo di Daenerys Targaryen nella serie fantasy medievale “Game of Thrones “: la consacrazione definitiva per Emilia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza