Migranti, Salvini non fa sconti alla Ong: «Devono essere arrestati»

martedì 19 marzo 17:28 - di Redazione

Migranti, Salvini non fa sconti alla Ong. “Se un cittadino forza un posto di blocco stradale di Polizia o Carabinieri, viene arrestato. Conto – sottolinea – che questo accada”. La nave “ha disobbedito per ben due volte all’ordine della Guardia di Finanza di spegnere i motori. È come un’auto che non rispetta l’alt di un posto di blocco. Il mare non era mosso né c’era pericolo di affondamento”. Lo riferiscono fonti del Viminale, all’esito del tavolo permanente che ha rilevato alcune violazioni commesse dalla nave della Ong Mediterranea, ferma a poche miglia da Lampedusa cona bordo 49 migranti salvati al largo della Libia.

“La Mare Jonio era più vicina a Libia e Tunisia”

La Mare Jonio “era più vicina a Libia e Tunisia ma ha fatto rotta verso l’Italia, sottoponendo gli immigrati a un viaggio più lungo. La nave non ha avvisato Malta. Ha disobbedito alle indicazioni della guardia costiera libica”. Un comportamento che dimostra, secondo il Viminale, “il chiaro intento di voler portare in Italia immigrati clandestini. Nelle ultime ore, a conferma che la presenza di navi Ong è un incentivo alle partenze, si sarebbe verificato un naufragio davanti alla costa di Sabrata”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • florio 19 marzo 2019

    Ma certo che vanno arrestati per attentato alla sicurezza del paese e per traffico internazionale di immigrati in combutta con associazioni mafiose e criminali!!! Psss….e le toghe sporche che danno un aiutino spesso e volentieri a questi incalliti criminali, mandarle in nome del popolo sovrano in gattabuia insieme ai loro amichetti, e farli processare dalle procure militari, in alternativa da un tribunale internazionale che ci pensano loro a dargli una sistematina una volta tanto. Che schifo!! Questo marciume, avallato da sempre dalla politica mafiosa e corrotta dei sinistrati, da sempre al potere, con tutte le sue ragnatele interessi e tentacoli addentrati ovunque, giustizia in primis, appunto se queste connivenze non vengono recise, una volta per sempre, la tensione nel paese non farà che aumentare e poi regnerà il caos! Voglio proprio vedere se i bagordi da quelle navi, e i loro sponsor seduti sulle poltroncine vellutate dei tribunali avranno ancora pane per i loro denti! Aspettare per credere.

  • In evidenza