Lega-5S, scontro sulla famiglia tradizionale. Per i grillini è “una concezione medioevale”

domenica 3 marzo 10:42 - di Leo Malaspina

Si sposta sul tema dei diritti civili – Tav permettendo – la polemica tra alleati di governo. Malumori che vedono il M5S puntare il dito contro l’ipotesi di patrocinio da parte del governo Conte al World congress of families XIII, evento pro-famiglia tradizionale, che vedrà insieme alcune sigle anti-LGBTQ e pro life, convocato a Verona dal prossimo 29 marzo, fino al 31.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi