La carie dentale colpisce in Italia un adolescente su due, mangiare mirtilli è un’ottima cura

domenica 31 marzo 10:33 - di Redazione

Per l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) si tratta della malattia più diffusa al mondo, con il 90% delle persone che ne ha sofferto almeno una volta durante la propria vita. “Si tratta della carie dentale, malattia che solo in Italia colpisce un adolescente su due, mentre tra i bambini più piccoli la percentuale cresce fino al 60%. Un adulto italiano su quattro riconosce di avere carie non curate che possono portare a dolore, perdita dei denti e infezioni. Il 30% degli anziani, invece, ha perso tutti i denti, compromettendo anche la propria alimentazione”. E’ la fotografia scattata dagli esperti Centro Medico Lazzaro Spallanzani di Reggio Emilia. “Una bocca sana e senza carie è fondamentale per la salute complessiva dell’organismo”, spiega Francesca Ianni Lucio, responsabile del reparto di odontoiatria del Centro Medico Lazzaro Spallanzani. “Avere un’ottima salute orale è alla base di una buona nutrizione e della possibilità di dormire al meglio, favorendo la concentrazione nello studio e sul lavoro”, aggiunge Ianni Lucio. La prima difesa contro la carie è la prevenzione, tramite buone pratiche di igiene orale domiciliare e un’alimentazione equilibrata. Ma non sempre è sufficiente. “Controlli periodici dal dentista, con almeno due sedute di igiene all’anno, contribuiscono ad abbassare in modo significativo le probabilità di contrarre la malattia – prosegue Ianni Lucio – mentre stress, alcool e fumo peggiorano decisamente la situazione”.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza