Ikea costretta a ritirare dal mercato un lotto di dolcetti al cioccolato

giovedì 14 marzo 17:41 - di Redazione

L’azieda Ikea ha ritirato dal mercato uno dei suoi prodotti dolciari da banco. A darne notizia il ministero della Salute attraverso il suo sito internet. «La sicurezza alimentare è la nostra massima priorità – sottolinea Ikea – per questo stiamo ritirando dal mercato i dolci Sötsak skumtopp con termine minimo di conservazione compreso tra il 12-03-2019 e il 18-04-2019».

Il dolce Sötsak skumtopp da 180 grammi è stato ritirato «perché nell’elenco degli ingredienti non è indicata chiaramente la presenza dell’allergene del latte”. Lo comunica il sito del ministero della Salute nella pagina web. «Il consumo del prodotto non presenta alcun rischio per le persone non allergiche o non intolleranti al latte o ai suoi componenti – sottolinea Ikea in una nota sul proprio sito – I clienti allergici o intolleranti al latte, o ipersensibili a questo alimento, sono invitati a riportare Sötsak skumtopp’ al più vicino negozio Ikea, dove riceveranno il completo rimborso. Non è richiesto lo scontrino fiscale».

Ikea precisa: “Nessun rischio per la salute”

«La sicurezza alimentare è la nostra massima priorità – sottolinea Ikea – per questo stiamo ritirando dal mercato i dolci ‘Sötsak skumtopp’ con termine minimo di conservazione compreso tra il 12-03-2019 e il 18-04-2019. Invitiamo pertanto i clienti allergici o intolleranti al latte o ai suoi componenti a riportare i prodotti al più vicino negozio Ikea, dove riceveranno il completo rimborso”. “I clienti devono sempre avere la certezza che i prodotti alimentari venduti e serviti siano sicuri e non comportino rischi per la salute – prosegue Ikea – poiché nell’elenco degli ingredienti non è indicata chiaramente la presenza dell’allergene latte. Il prodotto contiene siero di latte in polvere, un derivato del latte, che può rappresentare un rischio per le persone allergiche o intolleranti al latte o ai suoi componenti. Il siero di latte in polvere è indicato nell’elenco degli ingredienti; il latte invece non compare”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza