Famiglia, Pierluigi Diaco: “Sul congresso di Verona c’è disinformazione, lo dico da omosessuale”

mercoledì 20 marzo 18:31 - di Redazione

Botta e risposta questa mattina a Rtl 102.5 nel corso di “Non Stop News” tra la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, e i tre conduttori Pierluigi Diaco, Fulvio Giuliani e Giusi Legrenzi a proposito del Congresso mondiale delle famiglie che si svolgerà a Verona dal 29 al 31 marzo.

Nel corso del confronto, replicando ad una domanda di Fulvio Giuliani, Meloni ha difeso l’evento rivendicando il diritto dei relatori ad “esprimere le loro opinioni” e ha contestato chi sta cercando di descrivere il Congresso come un “covo di mostri”.

A sostegno di Giorgia Meloni l’intervento di Pierluigi Diaco: «Penso che sul Congresso delle famiglie di Verona ci sia disinformazione. Devo dirvi la verità, e lo dico da omosessuale, che non ho mai avuto problemi a relazionarmi con Giorgia Meloni. Lo voglio dire perché è assurdo questo modo di “apparecchiare” l’informazione in Italia. Sono quanto di più lontano da alcune tesi che sono state citate ma c’è il diritto di tutti di esprimere la propria opinione. Non c’è la dittatura del pensiero gay, ognuno pensa quello che vuole. La sessualità è un dettaglio della personalità, non una patente di identità».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza