Di Maio: “Delle foto della Sarti non ce ne frega niente, quel che sta accadendo è uno schifo”

venerdì 15 marzo 12:30 - di Milena De Sanctis

Il caso delle immagini hot della deputata Giulia Sarti agita il Parlamento. Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha definito “disgustosa e molto grave” la vicenda che coinvolge la parlamentare grillina. «È nostro dovere – ha detto – proteggere la libertà e la privacy di Giulia Sarti e delle altre persone, spesso giovani, che subiscono eo hanno subito lo stesso vergognoso trattamento».

Caso Sarti, Di Maio: «Di quelle foto non ce ne frega niente»

Mentre Luigi Di Maio ha attaccato: «Quello che sta succedendo sul caso Sarti è uno schifo. È veramente assurdo che trasmissioni di reti nazionali commentino foto personali della deputata, di cui non ce ne frega niente. Sono episodi assurdi che vengono tollerati e si verificano soltanto nei confronti di persone che non possono difendersi». Di Maio, quindi, dopo avere detto nelle scorse settimane chiaramente che il destino della Sarti è segnato, almeno per quel che riguarda la sua permanenza al M5S, ora ha preso le sue difese da chi la attacca utilizzando la rete e i social network. La deputata grillina è in attesa di espulsione dal Movimento per la vicenda dei mancanti rimborsi, e su quel punto Di Maio ha affermato che «i probiviri seguiranno tutta la procedura sulla deputata Sarti di certo non per queste foto di cui non ce ne frega niente». La ministra M5S Barbara Lezzi ha aggiunto che quello messo in atto contro la Sarti è linciaggio: «Chi sta sbagliando non è lei in quanto uno a casa sua può fare quello che vuole…». Mentre il Pd si è rivolto al presidente della Camera, Roberto Fico, per chiedere di verificare se sia vero che a casa dell’ex presidente della commissione Giustizia della Camera venissero “effettuate riprese video di incontri politici” o a carattere istituzionale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi