Conto arancio, Bankitalia ferma Ing. L’annuncio sul sito della banca on line

domenica 17 marzo 11:09 - di Redazione

La Banca d’Italia, con un provvedimento del 12 marzo, “ha imposto alla succursale italiana della Ing Bank di astenersi dall’intraprendere operazioni con nuova clientela. La clientela in essere non viene toccata dal provvedimento”. Lo rende noto Bankitalia in un comunicato precisando di aver “adottato tale provvedimento a seguito di verifiche ispettive, condotte dal 1° ottobre 2018 al 18 gennaio 2019, dalle quali sono emerse carenze nel rispetto della normativa in materia di antiriciclaggio”.

Ing Bank: oltre un milione trecentomila clienti

ING Bank, presente in Italia con le attività di Retail Banking (note in passato con il brand ING DIRECT) dal 2001 e oggi rappresenta la prima banca on line per numero di clienti (1.330.000), ha comunicato di essere già attivamente impegnata nel rafforzare il suo complessivo sistema dei controlli antiriciclaggio.

 

Ing Bank, rileva la Banca d’Italia, “ha comunicato di essere già attivamente impegnata nel rafforzare il suo complessivo sistema dei controlli antiriciclaggio. L’impegno a realizzare rapidamente un piano di rimedio per affrontare e rimuovere le carenze della succursale italiana consentirà alla Banca d’Italia di verificare che le debolezze sul fronte antiriciclaggio siano pienamente rimosse al fine di poter revocare il provvedimento”.

Nell’avviso sul sito della banca on line si comunica agli utenti che “Le attività dedicate all’acquisizione di nuovi clienti sono momentaneamente sospese” e che “tutti i servizi per i già clienti di ING continuano ad essere pienamente operativi attraverso i nostri consueti canali”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza