Sfera Ebbasta, dalle polemiche al talent su Raidue. Sarà lui il giudice di The Voice

venerdì 15 febbraio 14:02 - di Redazione

Il trapper Sfera Ebbasta dopo le polemiche che lo hanno coinvolto per la strage in discoteca a Corinaldo andrà con tutta probabilità a ricoprire il ruolo di giudice in The Voice of Italy, il talent condotto su Raidue da Simona Ventura. Fondamentale nello show il ruolo dei  coach-giudici, tra i quali è certa la presenza di Morgan (che su Raidue ha di recente presentato in prima serata uno speciale dedicato a Freddie Mercury) il quale ha già con successo ricoperto tale ruolo a X Factor. Al suo fianco, secondo Tvblog, dovrebbe esserci proprio Sfera Ebbasta, molto seguito dai giovani ma anche molto criticato sui social per i suoi testi sessisti e che fanno riferimento all’uso di alcol e droghe. Secondo lo stesso sito altra giudice di The Voice dovrebbe essere Elettra Lamborghini, nipote di Ferruccio Lamborghini fondatore dell’omonima casa automobilistica e molto seguita sui social. Quarto e ultimo nome sarebbe, secondo Trash Italiano e Spy, quello di Guè Pequeno. Non ci sarà J-Ax, cantante e giudice legato alle precedenti edizioni del talent che in un’intervista ha confermato l’addio allo show: “Dico addio a The Voice, un programma a cui ho dato tanto e da cui non posso avere di più”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • MICHELE MASTROMARINO 15 febbraio 2019

    Meglio che non commento.