Roma: oltre l’ordinario degrado. Albero cade su un taxi, un altro al Fontanone

sabato 23 febbraio 15:53 - di redazione

Già era messa male Roma. Buche ovunque, circolazione a singhiozzo, sporcizia e ratti per non dire delle famiglie di cinghiali a spasso. Ma, adesso oltre l’ordinario degrado ci si è messo pure il vento gelido. E siccome anche il controllo dei cornicioni dei palazzi e la cura degli alberi sembra sia stato accantonato, ecco che in più parti del centro-città si è sfiorata la tragedia. Un uomo è stato colpito alla testa da una tegola mentre passeggiava in via Frattina con la compagna. Il 50enne, dirigente alberghiero, sanguinante è stato soccorso dall’ambulanza intervenuta sul posto per un incendio divampato in via del Corso dove hanno operato anche tre squadre di Vigili del Fuoco. Nel frattempo, un grosso ramo di un albero è caduto su un taxi a viale Trastevere. L’autista è rimasto fortunatamente illeso, non si registrano feriti ma il traffico è ovviamente stato bloccato. Grande è stata la paura anche tra i passanti che hanno assistito alla scena. L’albero ha danneggiato i cavi elettrici della linea del tram e le persone a bordo di uno dei mezzi in transito sono state fatte scendere. La linea tram 8 in direzione di piazza Venezia è stata limitata a largo Bernardino da Feltre. Bus sostitutivi sono stati attivati verso piazza Venezia e viceversa. Quindi, come se non bastasse, un grande pino si è abbattuto -sempre a causa del forte vento- su via Garibaldi, al Gianicolo nelle vicinanze del Fontanone, bloccando completamente la strada che è stata chiusa. Il dato positivo è  che non ci sono stati feriti. Per fortuna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *