Roma, incendio all’aeroporto di Ciampino: evacuati i passeggeri. Stop ai voli

martedì 19 febbraio 9:44 - di Redazione

Incendio all’aeroporto di Ciampino, il secondo scalo di Roma. A causa di un rogo scoppiato all’interno dello scalo, intorno alle 8 del mattino, i passeggeri in partenza dall’aeroporto di Ciampino e i dipendenti sono stati fatti evacuare dal personale della sicurezza e fatti concentrare nel piazzale all’esterno della struttura. Lo riporta la agenzia Dire. I voli sono al momento fermi e stanno subendo ritardi. Gli utenti sono stati avvisati prima del suono dell’allarme antincendio e l’evacuazione si è svolta in maniera ordinata e senza tensioni. Sul posto sono presenti le forze dell’ordine e i Vigili del fuoco.

Incendio nell’area Schengen

L’incendio sarebbe partito dall’area interrata sottostante l’area Schengen dell’aeroporto. L’evacuazione è scattata quando è stato notato del fumo proveniente da una intercapedine. Il personale di Aeroporti di Roma sta assistendo i passeggeri in attesa che il terminal ritorni alla sua piena attività. Sono sette, al momento, i voli dirottati per motivi di sicurezza nell’altro scalo romano, quello di Fiumicino secondo quanto riportato da Repubblica. . L’incendio è stato spento in breve tempo. Al momento non risultano esserci feriti o intossicati. Accertamenti sono in corso da parte della polizia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi