Manuel esce dal silenzio e commuove tutti: «Tornerò più forte di prima» (video)

venerdì 8 febbraio 19:58 - di Corradi Vitale

C’è un’Italia  che soffre, ma che lotta. Un’italia colpita dalla disgrazia, ma che fa di tutto per rialzarsi.Un’italia invisbile, ma che c’è, che vive accanto a noi e che ci invita alla speranza. È l’Italia di Manuel Bortuzzo, il nuotatore colpito da due balordi e per il quale medici prevedono un futuro sulla sedia a rotelle, o comunque lontano dal nuoto agonistico. Be’, il ragazzo non ci sta, non si rassegna. Non intende alzare bandiera bianca e lancia un video messaggio che commuove tutti: “Come potete sentire sto bene, non mi aspettavo tutto questo, mi avete fatto emozionare. Se potessi vi abbraccerei a uno a uno. Vedrete che torno più forte di prima”. Manuel lo dice dalla stanza in cui è ricoverato, all’ospedale San Camilo di Roma. Uello che copisce è la serenità e, nello stesso tempo, la forza della sua voce.

Salvini: «Vedrete, Manuel tornerà a nuotare»

Questa impressione di firza è confermata dal ministro dell’Interno Savini,  che oggi è andato a trovare il ragazzo in ospedale: “Manuel Bortuzzo? L’ho trovato gagliardo, in forma, tosto. Ho trovato dei medici e infermieri al San Camillo che mi rendono orgoglioso di essere italiano. Ci siamo stretti la mano, aveva una stretta più forte della mia. Aveva voglia di tornare ad allenarsi. Se devo dare una mia sensazione al di là dei bollettini medici, Manuel tornerà a correre e a nuotare”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi