Isis, la rivelazione del deputato iracheno: «Al-Baghdadi è protetto dagli Usa»

giovedì 28 febbraio 17:10 - di Redazione

Dopo le notizie su un ordine di evacuazione di al Baghouz, l’ultima ridotta jihadista nell’Est della Siria, che avrebbe impartito personalmente, una nuova fonte fa sapere dove si trova il fondatore e leader del sedicente Stato Islamico (Isis), Abu Bakr al-Baghdadi. Il “Califfo del terrore”, dunque, non solo sarebbe vivo, ma – secondo quanto dichiarato dal  deputato iracheno Hassan Salem, esponente del gruppo sciita Asaib Ahl al-Haq – godrebbe della «protezioni degli Stati Uniti».

«Al-Baghdadi è in Iraq»

Al-Baghdadi si troverebbe in Iraq, nella provincia occidentale dell’Anbar, e viaggerebbe «liberamente nella regione sotto la protezione Usa». Per Salem, citato dal quotidiano turco Yeni Safak, «al-Baghdadi è nel deserto dell’Anbar, che sta usando come un paradiso sicuro». Il “califfo del terrore”, secondo il deputato iracheno, godrebbe nello specifico «della protezione americana nella base militare di Ayn al-Assad nell’Anbar e viaggia liberamente tra Iraq e Siria».

Gli Usa aspettano il voto sul ritiro delle truppe

Salem, inoltre, ha sostenuto che Washington starebbe proteggendo al-Baghdadi in vista di un voto, al Parlamento di Baghdad, per chiedere il ritiro delle truppe Usa dall’Iraq.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza