Di Maio e Di Battista volano dai gilet gialli per costruire un asse anti Salvini e Le Pen

martedì 5 febbraio 16:56 - di antonio pannullo

I 5 Stelle si attezzano per fare fronte all’ondata sovranista che verosimilmente cambierà i connotati del parlamento europeo. A quanto si apprende si è svolto, in Francia, in una località non meglio specificata a sud di Parigi, un incontro tra Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista e una delegazione del movimento francese dei gilet gialli. Si sarebbe concluso da poco l’incontro a sud di Parigi tra Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista e il movimento francese dei gilet gialli. A quanto apprende l’Adnkronos, l’incontro tra i due esponenti del Movimento, volati in Francia per stringere sulle alleanze in vista delle elezioni europee ormai alle porte, si sarebbe tenuto con il gruppo dei gilets jaunes che fanno capo a Ingrid Levavasseur. All’incontro avrebbe preso parte anche Christophe Chalencon, uno dei volti mediatici di primo piano dei gilet gialli e tra i primi ad aver lanciato l’idea di una lista per le prossime elezioni europee.

“Appena terminato l’incontro tra Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista con Christophe Chalençon (leader dei gilet gialli), nella periferia di Parigi. Molte le posizioni e i valori comuni che mettono al centro delle tante battaglie i cittadini, i diritti sociali, la democrazia diretta e l’ambiente”. Lo rende noto l’ufficio stampa del vicepremier e ministro Luigi Di Maio, descrivendo un “clima di grande entusiasmo”. “Tra i presenti all’incontro oltre agli eurodeputati del MoVimento 5 Stelle Fabio Massimo Castaldo, Tiziana Beghin e Ignazio Corrao, anche alcuni leader della lista Ric che ha come capolista Ingrid Levavasseur e che si presenterà alle prossime europee”. Un nuovo incontro si terrà nelle prossime settimane a Roma. Pochi giorni fa a questo proposito il ministro della Difesa Elisabetta Trenta aveva commentato che “dei gilet gialli è stato apprezzato quanto di positivo c’era, non era un apprezzamento per i gilet gialli ma per alcuni temi su cui noi di Cinque Stelle ci siamo battuti”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi