Bnl, Luigi Abete rinviato a giudizio con l’accusa di usura

giovedì 21 febbraio 20:19 - di Redazione

Il Gup del tribunale di Cagliari Giampaolo Casula ha rinviato a giudizio il presidente di Bnl Luigi Abete con l’accusa di usura. Il procedimento nasce dalla denuncia di una società titolare di un Hotel sulla riviera cagliaritana, il Setar, che aveva chiesto un mutuo con tassi di interesse, secondo la denuncia, superiori al tasso legale. Il giudice Liliana Lecca aveva richiesto il non luogo a procedere ritenendo che Abete, in qualità di presidente della Bnl, non avesse consapevolezza del reato, ma il Gup ha accolto le istanze della parte civile che ha sostenuto che esistono i presupposti per celebrare il processo, fissando l’udienza al 21 giugno prossimo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *