Berlusconi: «Gli italiani non mi hanno capito. E ora devo andare d’accordo con Salvini»

venerdì 15 febbraio 11:56 - di Giovanna Taormina

«Sono assolutamente convinto che saranno i fatti ad imporre la caduta di questo governo ed elezioni anticipate». Silvio Berlusconi intervistato da Agorà su Rai3, conferma l’alleanza con la Lega, ma ricorda a Matteo Salvini le “troppe responsabilità” per aver lasciato che il Movimento 5 Stelle prendesse in mano “le sorti dell’economia” italiana. «La Lega è così importante per il futuro dell’Italia per cui sono obbligato a trovare un buon rapporto con Salvini – dice – in attesa che si riconfermi il centrodestra. Salvini ha troppe responsabilità sul fatto che il M5S ha preso in mano le sorti dell’economia».

Berlusconi: «Non mi riconosco nessuna colpa»

Il leader di Forza Italia accusa: «Ci sono troppi italiani fuori di testa non capisco come una persona consapevole possa non avere chiaro che questi signori stanno portando l’Italia al fallimento». Berlusconi non si riconosce “colpe per la formazione” del governo gialloverde. «A me – spiega ai microfoni di Rai3 – hanno fatto tante e tali porcherie quando ero al vertice del governo…». E aggiunge: «Io non mi riconosco nessuna colpa in quello che ho fatto in 25 anni di politica, la colpa è solo degli italiani che non mi hanno capito e non mi hanno dato il 51% dei consensi. Gli ultimi governi non eletti – continua – hanno scontentato molto gli italiani e quindi in parte molti non sono andati a votare e in parte hanno dato il voto al Movimento 5 Stelle che si presentava come un partito nuovo». Ora, aggiunge ancora, «mi candido per il mio senso di responsabilità, si sta profilando un progetto di egemonia dell’impero cinese che è pericoloso per il mondo». E, infine, un messaggio a di auguri affettuoso a Umberto Bossi «perché lui da quando è stato colpito da quel suo male che l’ha escluso da una politica davvero attiva è stato assolutamente leale con i suoi elettori, con il suo programma e anche con noi».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppina Lombardi Comite 16 febbraio 2019

    Io l’ho capito perfettamente , l’ho votato sempre e ne riconosco i meriti .La questione è altra .Il Presidente Berlusconi non ha aiutato chi lo ha votato (come me ) ma ha aiutato chi non lo vota e lo ha strumentalizzati per propri scopi .Ora trovo che i suoi discorsi tendano troppo all’autocommiserazione .

  • liberato bonghi 15 febbraio 2019

    Gli italiani di destra hanno capito bene, tu pensi ai casi tuoi ed ai tuoi vizi, perciò non ti votano più, anzi non vedono l’ora che ti tolgano di mezzo politicamente. Sei più cattivo di Renzi.

  • In evidenza

    contatore di accessi