Una “rossa” per Schumacher Jr. Il giovane pilota correrà per la Ferrari in Formula 2

sabato 19 gennaio 16:45 - di Redazione

La notizia, dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, è finalmente ufficiale: Mick Schumacher, figlio del sette volte iridato Michael da sei anni in coma a seguito di un incidente sui campi da sci, è un pilota della Ferrari Driver Academy. Schumacher Jr., campione di Formula 3 Europa 2018, correrà in questa stagione nel campionato di Formula 2. Già dalla prossima settimana sarà impegnato con i compagni della FDA – la palestra da cui poi approdare alla Formula 1 – nelle attività di preparazione pre-season.

Mick Schumacher è nella FDA: obiettivo, la Formula 1

«Sono felicissimo di avere raggiunto un accordo con il marchio di Maranello e che il mio prossimo futuro nelle competizioni sia in “rosso”, entrando a far parte della Driver Academy e così anche della famiglia della Scuderia Ferrari». Sono le parole con cui il giovane Schumacher ha commentato l’ufficialità del suo arrivo nel vivaio della “rossa. Questo – ha proseguito il pilota 19enne – è un altro passo nella giusta direzione. Potrò solo beneficiare dell’immensa competenza che c’è lì. Farò sicuramente di tutto per poter apprendere tutto ciò che mi può aiutare a raggiungere il mio sogno: correre in Formula 1. È più che ovvio che Ferrari abbia un posto enorme nel mio cuore fin da quando sono nato e in quello della nostra famiglia. Sono felice – ha concluso – anche a livello personale per questa opportunità».

Il team: scelto perché bravo, non perché figlio di Michael

L’entusiasmo del giovane Schumacher è condiviso da Mattia Binotto. È toccato a lui, a nome del team principal della Ferrari, dare il benvenuto al campione nella Academy di Maranello: «Per chi come me lo ha visto nascere, ha sicuramente un significato emotivo particolare accogliere Mick in Ferrari, ma lo abbiamo scelto per il suo talento e per le qualità umane e professionali che ha messo già in mostra malgrado la sua giovane eta».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza