Torna Evoluzione, l’evento che promuove e valorizza l’extravergine di qualità

mercoledì 9 gennaio 15:36 - di Redazione

Lunedì 14 gennaio 2019 al Parco dei Principi Grand Hotel in Via G. Frescobaldi, 5 a Roma

La Pecora Nera Editore e Oleonauta insieme per un’iniziativa volta a sensibilizzare e formare gli operatori all’utilizzo di EVO di qualità

È fissata la data per la seconda edizione di Evoluzione, percorsi per l’extravergine di qualità, l’evento dedicato all’olio extravergine organizzato da La Pecora Nera Editore e Oleonauta: dopo il bel successo dello scorso anno, il 14 gennaio 2019 – questa volta al Parco dei Principi Grand Hotel & Spa sempre a Roma – torna l’appuntamento pensato per sensibilizzare e formare gli operatori del settore della ristorazione e della gastronomia sull’utilizzo di olio extravergine d’oliva di qualità, tracciando nuovi percorsi che possano far incontrare e confrontare i produttori, i ristoratori, i consumatori e soprattutto i cuochi (ma pure i pizzaioli) che scelgono e utilizzano l’olio extravergine per i loro piatti.

Per raggiungere questi obiettivi gli organizzatori hanno pensato a una natura esclusivamente b2b per l’evento, con ingresso previa accredito da richiedere compilando questo form https://goo.gl/forms/7RFb9uMzAxZKwoyA2 riservato agli operatori food (ristoratori, titolari di botteghe, chef), alla stampa (giornalisti, blogger, comunicatori, ecc.) e agli assaggiatori di olio. I partecipanti potranno accedere liberamente ai banchi di assaggio delle 44 aziende presenti, parlare e confrontarsi con i produttori e assaggiare gli oli presenti. Prenotandosi al form sopra indicato c’è la possibilità di partecipare a uno dei 5 seminari di approfondimento tenuti dai massimi esperti del settore quali Indra Galbo, Maurizio Servili, Matia Barciulli, Antonio Giuseppe Lauro, Barbara Alfei e Giulio Scatolini. È possibile registrarsi pure all’ingresso, ma nel caso si volesse partecipare a un seminario, il consiglio è di prenotarlo tramite form. Evoluzione è dunque un’occasione unica per confrontarsi con uno degli alimenti essenziali della cultura mediterranea che racchiude in sé l’equilibrio perfetto tra la tradizione e l’innovazione: la cura del patrimonio olivicolo italiano crea e mantiene bellezza, memoria e biodiversità, mentre le moderne tecnologie di estrazione unite all’esperienza e alla conoscenza permettono di esplorare sempre più affascinanti virtù sensoriali e nutraceutiche dell’olio extravergine di oliva. L’evento si chiuderà con una conferenza che avrà come tema principale la promozione dell’extravergine di qualità nella ristorazione. Tra gli ospiti sarà presente Nerina Di Nunzio che racconterà le sue esperienze multidisciplinari e creative sul food, in un dialogo aperto con Maurizio Pescari e Alberto Grimelli al quale parteciperanno pure Livia Leoni dell’Università Degli Studi Roma Tre, Matteo Zappile dell’Associazione Noi di Sala e Marta Cotarella di Intrecci – Alta Formazione di Sala. 

Durante la giornata nella sala expo dei banchi di assaggio, si potrà assistere a “I Dialoghi dell’Olio”: brevi incontri condotti da Maurizio Pescari e Alberto Grimelli che ospiteranno Gianfranco De Felici, Capo Panel esperto COI in analisi sensoriale, lo chef Giuseppe Capano che presenterà il libro “Semplicità in cucina”, ed. Tecniche Nuove e Tom Mueller, giornalista autore di “Extraverginità: Il sublime e scandaloso mondo dell’olio di oliva”, ed. EDT

“La seconda edizione di Evoluzione – dichiara Simona Cognoli di Oleonauta – si apre su un’annata molto complicata, segnata dalle forti gelate di fine inverno e da altre difficili condizioni climatiche di metà autunno che hanno condizionato la produzione a venire. In questo clima generale di incertezza siamo comunque riusciti a selezionare le aziende che come noi credono nelle risorse uniche e distintive dell’extravergine italiano. Queste risorse si traducono in termini di biodiversità, innovazione tecnologica, ambiente, cultura e paesaggio. Proprio su questi contenuti abbiamo organizzato il programma di formazione dell’evento, che vedrà grandi esperti del settore mettere al centro dell’attenzione degli operatori del settore food tutte le incredibili potenzialità del prezioso alimento, materia prima nobile della cucina mediterranea. Perché la sua scelta e il suo utilizzo siano sempre più consapevoli. Abbiamo voluto dare risalto soprattutto agli aspetti che riguardano la comunicazione e la promozione dell’olio extravergine di oliva nella ristorazione, sia in seminari specifici come quello sui linguaggi dell’extravergine che in un vero e proprio focus tematico nella conferenza di chiusura, con l’augurio che da queste occasioni possano venire fuori idee creative e propositive. Con la stessa intenzione abbiamo quindi intitolato Voci dell’Olio e Parole dell’Olio i premi che consegneremo ai giornalisti scelti per la grande professionalità e l’impegno con cui si dedicano a diffondere la cultura dell’olio extravergine di oliva come lo preferiamo noi, autentico e di qualità.”

E che la strada intrapresa sia quella giusta, lo confermano le parole di Simone Cargiani e Fernanda D’Arienzo de La Pecora Nera Editore: Due anni fa il progetto è partito dalla constatazione che nella stragrande maggioranza dei ristoranti e delle botteghe del gusto censiti nelle nostre guide all’olio fosse riservato un trattamento non adeguato. Da qui la scelta di valutare, ristorante per ristorante, bottega per bottega, pure il servizio dell’olio entrando nel merito della modalità con cui viene proposto e della qualità e vastità dell’assortimento. Un lavoro meticoloso che ha portato all’individuazione delle eccellenze, premiate in occasione dell’evento, e al tempo stesso alla sensibilizzazione di tanti esercenti che prima poca importanza davano all’olio evo, come testimoniato dalle visite effettuate nei mesi seguiti alla prima edizione che hanno evidenziato una netta presa di coscienza di tanti operatori.”

Nutrito l’elenco dei partner di Evoluzione: Elaisian, startup che ha sviluppato il primo servizio al mondo di agricoltura di precisione per monitorare lo stato degli oliveti e intervenire con gli opportuni trattamenti che presenterà alle aziende espositrici; Plose, azienda altoatesina che fornirà l’acqua per l’evento; FARA Vetrerie, che porterà il bicchiere Assaggiaolio in vetro soffiato a bocca; Magnolia Eventi, che si occuperà dell’allestimento dei desk dei produttori; Bicolio, che metterà a disposizione dei partecipanti il nuovo bicchierino “usa e getta” appositamente ideato per la degustazione dell’olio; l’artista Anna Maria Borsatti che esporrà le sue opere “Gli Abbracci” ispirate agli ulivi con le quali saranno premiate le Voci e le Parole dell’Olio. Il momento del brindisi (è previsto per le 18:00) sarà affidato alle bollicine del Barone Ritter de Záhony con il Prosecco Brut DOC affinato sulle fecce nobili per 2/3 mesi affiancato dalla selezione di prosciutti tagliati a mano e di formaggi dal team di Cibo Giusto di Sandro Tomei e Paolo Naticchioni.

Discorso a parte per Spoolivi, storico vivaio di Pescia in Toscana specializzato nella produzione di piante di olivo certificate in varietà autoctone Italiane, anch’esso partner tecnico di Evoluzione. Darà la possibilità a 5 espositori di portarsi a casa delle piante di olivo di 3 o 4 anni di età certificate: saranno coloro che al termine della manifestazione avranno ricevuto più “token” dai visitatori ad ognuno dei quali ne saranno consegnati 5 per votare gli oli che a loro avviso ne meritano uno o più. 15 piante saranno consegnate al produttore primo classificato, 10 al secondo, 7 al terzo, 5 al quarto e 3 al quinto.

Grande importanza è stata data ai cosiddetti supporting partner: AEPER – Associazione Esercenti Pubblici Esercizi Roma e CNA Roma sensibilizzeranno i loro tanti associati sui temi dell’evento; Noi di Sala, l’associazione nata con l’intento di far riscoprire l’essenza del mestiere di cameriere, maitre e sommelier, che parteciperà alla conferenza di chiusura insieme a Intrecci, la scuola di alta formazione di sala delle sorelle Cotarella, e a FIMAR, la Federazione Italiana Manager della Ristorazione.

Due i media partner: Agrodolce, portale leader nel settore cibo e vino, e Radio Food, la web radio che trasmetterà in diretta dalle sale del Parco dei Principi Grand Hotel durante Evoluzione, con interviste ai protagonisti.

Programma dell’evento:

Banchi d’assaggio

10:00 Apertura – 19:30 Chiusura

  

Seminari

10:00-11:00 – “I linguaggi dell’extravergine tra parole nuove e fake news” a cura di Indra Galbo, vice curatore della guida “Oli d’Italia” del Gambero Rosso

11:30-12:30 – “L’“ingrandiente” che non immaginavi: utilizzo consapevole dell’olio extravergine di oliva tra scienza e tecnica in cucina” a cura di Matia Barciulli, Chef Osteria di Passignano, e Maurizio Servili, Professore Dipartimento Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia

14:00-15:00 – “Qualità e mercati internazionali: nulla di scontato nell’essere “italiani”” a cura di Antonio Giuseppe Lauro, Presidente EVO IOCC – EVO International Olive Oil Contest

15:30-16:30 – “Identità oltre la qualità – caratterizzazione degli oli monovarietali italiani” a cura di Barbara Alfei, agronomo Capo Panel Assam- Marche

17:00-18:00 – “Le relazioni dell’olio: tra qualità e percezione” a cura di Giulio Scatolini, esperto di analisi sensoriale

Premiazioni

11:00 – Ristoranti dell’olio di Roma nel Piatto

15:00 – Botteghe dell’olio di Roma per il Goloso

18:00 – Evoluzione

19.30 – Voci e Parole dell’Olio

I Dialoghi dell’Olio condotto da Maurizio Pescari e Alberto Grimelli:

12:00 – Dott. Gianfranco De Felici, Capo Panel esperto COI in analisi sensoriale

14:30 – Chef Giuseppe Capano, presentazione del libro “Semplicità in cucina” ed. Tecniche Nuove

16:30 – Tom Mueller, giornalista autore di “Extraverginità: Il sublime e scandaloso mondo dell’olio di oliva” Ed. EDT

Conferenza di chiusura

18:30-19:30 – Interverranno Nerina Di Nunzio, Food Confidential Founder, Livia Leoni, Università Degli Studi Roma Tre, Matteo Zappile, Associazione Noi di Sala, Marta Cotarella, Intrecci – Alta Formazione di Sala, Vincenzo Liccardi, FIMAR – Federazione Italiana Manager della Ristorazione.

EVOLUZIONE – Lunedì 14 gennaio 2019 dalle 10:00 alle 19:30

Parco dei Principi Grand Hotel & SPA – Via G. Frescobaldi, 5 (Villa Borghese) – Roma

Per informazioni info@evoluzioneolio.com o 347.1159669

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza