«Sulla sedia elettrica, malefica»: la rabbia si abbatte sull’assassina di Stefania Crotti

lunedì 21 gennaio 10:49 - di Paolo Sturaro

«Satana in persona», «alla sedia elettrica subito», «malefica» e, poi, «sei anche un cesso». La rete sfoga tutta la sua rabbia sulla pagina Facebook di Chiara Alessandri, la 43enne, separata con tre figli, che ha confessato di aver ucciso Stefania Crotti, la moglie del suo ex amante. Il cadavere della 42enne, madre di una bambina, è stato ritrovato carbonizzato nelle campagne di Erbusco nel bresciano. I commenti si sprecano, uno fa notare il numero di amici “666”, «non è a caso quello del diavolo». «Maledetta psicopatica – si legge – hai distrutto la vita della povera Stefania, di sua figlia, della famiglia e anche dei tuoi bambini». Molti, moltissimi fanno considerazioni sul suo aspetto fisico.

Stefania Crotti, il marito cancella la pagina Fb

«Da brividi quanto sei brutta! Devi marcire», le scrivono, mentre qualcuno chiede addirittura a Stefano Del Bello: «Ma tua moglie è molto più bella come hai potuto far sì che succedesse tutto questo?». Il marito di Stefania Crotti, fanno notare, «ha cancellato la sua pagina su Fb» anche se «la foto» di loro due insieme «è ancora qui su quella dell’assassina e fino a stamattina erano amici». C’è chi tenta di smorzare i commenti, suggerendo di «non giudicare», e viene assalito da insulti. Altri, ironicamente, li invitano a seguire un gruppo di cronaca nera. Ed essendo sui social non poteva mancare il gattino. «Povera micia rossetta, la vedrai in cartolina», chiosano commentando la foto della sua Ginger, condivisa su Facebook nel settembre di sei anni fa come nuovo animale domestico.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza