Roma: incendio a Ponte Sublicio, muore carbonizzato un clochard dell’Est Europa

martedì 8 gennaio 12:24 - di Eugenio Battisti

Il cadavere carbonizzato di un uomo è stato trovato a Lungotevere Testaccio all’altezza di Ponte Sublicio a Roma. Potrebbe trattarsi di un clochard o comunque di un uomo senza fissa dimors. Sul posto vigili del fuoco e agenti della polizia della scientifica e del commissariato Celio. I vigili del fuoco, dopo aver spento le fiamme, hanno trovato la salma carbonizzata dell’uomo, apparentemente caucasico, senza documenti, probabilmente dell’Est Europa. Gli agenti sono accorsi, dopo aver ricevuto intorno alle 6,30 di mattina una chiamata per un incendio in corso a Ponte Sublicio, Lungotevere Testaccio, in pieno centro.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi