Roberto Vecchioni: «Papa Francesco porta Gesù sul viso». E gli dedica un brano

giovedì 3 gennaio 13:16 - di Redazione

Un brano per il Papa. Roberto Vecchioni, nel suo ultimo cd, affronta anche tematiche spirituali. Non è la prima volta che il cantautore ha contatti espliciti con la religione. Il 30 ottobre 2010 partecipò a un’iniziativa dei giovani dell’Azione Cattolica Italiana, che la mattina in Piazza San Pietro a Roma avevano incontrato Papa Benedetto XVI. Vecchioni si esibì nel pomeriggio a Piazza del Popolo davanti a 50.000 ragazzi. Negli ultimi anni ci sono stati grandi paure e grandi soddisfazioni. Vecchioni ha subìto un infarto e ha sconfitto un tumore al rene. Ma non si è arreso, sempre spinto da una forza interiore. Nel 2011 è tornato prepotentemente alla ribalta vincendo il Festival di Sanremo con Chiamami ancora amore, un brano che è entrato nella storia della canzone italiana. Ora il nuovo lavoro: «Il segreto di Papa Francesco è quello di portarsi Gesù sul viso, perché veramente lui ha Gesù sul viso», afferma Roberto Vecchioni nell’intervista a Tv2000 in cui presenta l’album dal titolo L’infinito con un chiaro riferimento

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi