Rissa al McDonald’s: donna-pugile riempie di botte un senzatetto (video)

venerdì 4 gennaio 11:36 - di Fabio Marinangeli

Una scena incredibile al ristorante McDonald’s di Las Vegas, con nervi a fior di pelle, botte da orbi e un finale inaspettato. Un senzatetto di 40 anni ha iniziato a protestare, andando sopra le righe, con una cameriera perché mancavano le cannucce. L’uomo, Daniel Taylor, ha aggredito la ragazza provando a metterle le mani in faccia. Tutto si sarebbe immaginato tranne la forte reazione della donna, che gli ha fatto pagare caro il gesto. Lei, Yasmine James, non ha esitato un attimo: ha afferrato l’uomo dalla maglietta e lo ha riempito di botte mentre lui subiva incapace di difendersi da tanta furia. Un kappaò vero e proprio, con il senzatetto completamente nelle mani della cameriera. La James è la cugina di un pugile professionista e anche lei ha praticato boxe per diversi anni. Secondo quanto riportano le cronache, la ragazza è stata sospesa dal lavoro, l’uomo invece è stato arrestato.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza